Ghiacciaio del Rebbio da Berisal 3 Febbraio 2024


  Scarica la traccia

Relive ‘Rebbio’


Sempre magnifico salire questa montagna così estetica. Anche se ci siamo fermati prima del previsto, anche se le condizioni nella parte bassa non erano ottimali, anche se la meta iniziale era un’altra, ne è valsa comunque la pena. Bella sciata fino al rifugio. Condizioni accettabili fino alla macchina.

Lasciata l’auto a Barisal (1525 m), abbiamo pecorso la strada che si inoltra nella valle in falsopiano. Tolti gli sci per attraversare il torrente, abbiamo risalito la spalla seguendo il sentiero estivo fino al Bortelhutte (2107 m). Proseguiamo percorrendo i bellissimi pendii fino a quota 2600 m, dove decidiamo di fermarci

Discesa: per lo stesso itinerario

Tempo di salita: 3,15 ore, comprese le soste
Dislivello: 1100 m circa
Sviluppo: 11,5 km circa
Difficoltà: PD-


Condizioni: neve dalla partenza. Si tolgono gli sci solo per attraversare il torrente. Neve dura in salita fino al rifugio. Utili i rampant. Polvere compressa e a tratti già trasformata sopra al rifugio. Dal rifugio in giù non ci si può spostare molto dall’itinerario di salita, ma aspettando un po’ che la neve si ammorbidisca, ne esce una sciata passabile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *