Valle Anzasca – Colle d’Egua 4 Luglio 2020

Scarica la traccia

Relive ‘Colle d’Egua’

COLLE BARANCA E COLLE D’EGUA

Da diversi anni non venivamo in questa zona e ci eravamo scordati della bellezza dei suoi paesaggi e della dolcezza dei pascoli. Gita bellissima, che merita di essere maggiormente frequentata. D’obbligo una visita ai ruderi di villa Lancia.

Si parte da Piè di Baranca (1195 m), alla fine della strada asfaltata. Attraversato su un bel ponte il torrente Olocchia, inizia il sentiero che si inerpica ripido nel bosco. Si passa nei pressi dell’alpe Oreto (1724 m) e si prosegue fino al Colle Baranca (1824 m) dove si trovano le baite e le case dell’alpe Selle. Poco lontano ci sono i resti di Villa Lancia, affacciati sul limaccioso lago di Baranca. Si devia a NO e, con un ampio giro in senso antiorario sotto alla cima dei Turni si prosegue la salita in direzione SO fino al colle d’Egua (2239 m), dove è stato sistemato un bel bivacco. Proseguendo sulla dorsale alle spalle del bivacco siamo arrivati ad una cima quotata 2331 m.

Discesa: per lo stesso itinerario

Condizioni: sentiero pulito e ben segnalato.

Tempo di salita: 3 ore comprese le soste
Dislivello: 1100 m circa
Sviluppo: 11 km circa
Difficoltà: E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.