Hohture 13 Gennaio 2018


  Scarica la traccia


SEMPIONE HOHTURE DA ROTHWALD

La neve questa volta non manca, anzi, forse è troppa. Mettiamo da parte mete più ambiziose (siamo solo a inizio stagione), e optiamo per un itinerario abbastanza sicuro.

Per variare un po’, partiamo da Ganterwald (albergo rosa 1724 m) e seguiamo la strada fino ai paravalanghe. Risaliti i prati fino a Wase, riprendiamo la strada che ci porta  a Winrtigmatte, dove  la abbandoniamo per dirigerci verso il paravalanghe. Raggiunta la spalla della montagna, l’abbiamo seguita fino alla cima (2409 m)

Tempo si salita: 1,45 ore.

Dislivello: 700 m circa
Sviluppo: 7,5 km circa
Difficoltà: MS

Condizioni: innevamento finalmente abbondante. I pendii più ripidi hanno già scaricato e la neve si sta gradualmente assestando. Polvere molto bella e leggera. Solo qualche inizio di formazione di crosta, che al momento non è quasi avvertibile. Sciata spettacolare.



Please follow and like us:

Punta di Valdeserta 23 Dicembre 2017


   Scarica la traccia


VALLE DI GOMS (CH) PUNTA DI VALDESERTA (quota 2700 m) DA FALD

Questa è una gita che avevo in mente da molto tempo, per la bellezza del paesaggio e dei pendii e le condizioni mi sembravano ideali. Non avevo fatto i conti con il vento che, come troppo spesso accade, ha soffiato forte in quota. La quantità di sassi affioranti ci ha costretti a fermarci a quota 2700 m circa.

Si parte da Fald (1500 m), frazione di Binn, seguendo la strada che sale dolcemente sulla sinistra orografica della Binna. Dopo un paio di tornanti, appena superato il torrente Lenge Bach, si lascia la strada e si risale il pendio, tra bassi cespugli di ontano. Un segno giallo su un albero al limite del bosco indica il sentiero estivo, che conviene seguire fino al ponticello che consente di attraversare il torrente. Il bosco si fa più rado e si sale senza percorso obbligato. Proseguire in direzione S e raggiungere Share. Deviando a ESE si risale un piccolo dosso quotato 2136 m, per scendere verso il Massersee. Qui ci si sposta a destra, per prendere la spalla che immette nella valle di Hotal, che si risale fino al Mittelbergpass (2824 m), dove si lasciano gli sci. In una ventina di minuti, eventualmente con i ramponi, si raggiunge l’affilata vetta. Noi, a causa della scarsità di neve, ci siamo fermati a quota 2700 m circa.

Tempo si salita: 4 ore circa.
Dislivello: 1200 m circa
Sviluppo: 9,7 km circa
Difficoltà: BS

Condizioni: buone condizioni di innevamento fino al lago di Massersee, poi il manto via via diminuisce, a causa dell’erosione del vento. Comunque ottima sciata in alto, su neve fredda a volte compattata dal vento e polvere spettacolare da 2400 m in giù.


Please follow and like us:

Hohture 9 dicembre 2017


   Scarica la traccia


SEMPIONE HOHTURE DA ROTHWALD

In attesa della neve, annunciata dai bollettini meteo, torniamo a Rothwald, per dirigerci però verso il modesto risalto dell’Hohture.
Un po’ di neve fresca, caduta nella notte e nei giorni scorsi, contribuisce a rendere il paesaggio natalizio, anche se non è sufficiente a coprire le asperità del terreno.

Partiti dal piazzale di partenza degli impianti (1745 m), abbiamo risalito la pista fino alla case di Rothwald. Seguendo la strada abbiamo raggiunto Wase (1960 m, per proseguire, sempre sulla strada, fino a quota 2040 m. Qui finisce la strada, e si risale il pendio tra radi larici. Arrivati al paravalanghe (2231 m) si devia a S e si risale l’ampia dorsale e, in condizioni normali, si arriva in vetta. Questa volta, per la presenza di lastroni da vento e qualche inquietante whoom, ci siamo fermati a 100 m circa dalla cima. La discesa nel bosco ci ha regalato un’inattesa sciata in una spanna di ottima polvere.

Tempo si salita: 1,45 ore.
Dislivello: 500 m circa con le risalite
Sviluppo: 7,5 km circa
Difficoltà: MS

Condizioni: innevamento ancora scarso, nonostante le nevicate dei giorni scorsi. Discrete condizioni nel bosco tra Wase e il paravalanghe. Oltre, il vento ha lavorato molto, riempiendo i canali e spazzando le dorsali, formando anche dei lastroni insidiosi che tendono a  rompersi anche con il passaggio di un singolo sciatore.



Please follow and like us:

Rothwald 2 dicembre 2017


   Scarica la traccia


SEMPIONE ROTHWALD ANELLO DI CHASTELEGGA

Con la prima neve è arrivato il momento di mettere gli sci e inaugurare la sezione scialpinismo del nuovo sito. Meta quasi obbligata Rothwald, che riesce sempre ad offrire condizioni accettabili, anche in momenti di scarso innevamento.
Partiti dal piazzale di partenza degli impianti (1745 m), abbiamo risalito la pista fino alla case di Rothwald. Seguendo la strada abbiamo raggiunto Wase (1960 m, per proseguire, sempre sulla strada, fino a quota 2040 m. Lasciata la traccia che sale all’Hohture, ci siamo diretti a S, per raggiungere Chastelegga (2270 m), dove c’è l’arrivo del secondo skilift. Tolte le pelli, siamo scesi per un breve pendio in direzione O. Dopo qualche saliscendi, rimesse le pelli, siamo risaliti fino al ristorante nei pressi dell’arrivo del primo skilift. In discesa abbiamo seguito la pista, con qualche taglio nel bosco, dove la neve era sufficiente.

 

Tempo si salita: 2,15 ore.
Dislivello: 600 m circa con le risalite
Sviluppo: 4,5 km circa
Difficoltà: MS

Condizioni: innevamento scarso, ma Rothwald non tradisce mai e siamo comunque riusciti a fare una gita soddisfacente. Non ci resta che aspettare una vera nevicata.


Please follow and like us: